Indietro

Relazione sui Conti economici ambientali europei

07/06/2011

Relatore: Jo Leinen (S&D)


Ho visto con favore la proposta del Collega cui ho espresso un voto a favore.
La politica ambientale europea diventa sempre più fondamentale alla luce della crisi economica e della strategia Eu 2020 e solamente attraverso dati attendibili è possibile monitorare e valutare in maniera approfondita la politica ambientale europea.
I dati ambientali, quindi, sono l’unico e fondamentale strumento di valutazione della politica ambientale e tali dati dovrebbero essere arricchiti nel medio termine con ulteriori informazioni attendibili. Inoltre i dati potrebbero essere monitorati più facilmente se fossero disponibili indicazioni affidabili sulle interazioni tra i fattori ambientali ed economici. Infatti, i conti economici ambientali potrebbero contribuire alla valutazione delle politiche, fornendo dati sull’impatto ambientale delle politiche economiche, e saranno determinanti ai fini della presa di decisioni in materia economico-ambientale.
Gli Stati Membri dovranno disporre di metodologie, classificazioni e regole comuni da compilare nell’ambito di un quadro vincolante per gli stessi  Stati e a tal riguardo si auspica caldamente che queste nuove misure non comportino costi aggiuntivi o maggiore burocrazia.
Come ritiene il Relatore, infine, la proposta di regolamento in esame rappresenta un primo passo per la stesura di una contabilità ambientale di maggiore portata.