Indietro

Bonsignore: "agevolare le piccole imprese con meno burocrazia"

10/03/2010

La direttiva Ue offre così un aiuto concreto alle PMI, spina dorsale dell'economia europea


Riunito in seduta plenaria a Strasburgo il Parlamento Europeo ha approvato oggi la relazione sulla proposta di direttiva sulle microentità.

Si tratta di "un provvedimento - ha spiegato in Aula l'On. Vito Bonsignore, vice presidente del Gruppo PPE - che offre un concreto aiuto per le piccole imprese a superare questo difficile momento di crisi".

Secondo l'On. Bonsignore, infatti, "l'Unione Europea guarda con attenzione al mondo delle imprese e il mio gruppo popolare in particolare ha sempre posto tra le sue priorità il sostegno alle PMI".

E' dunque da salutare con favore "un'azione volta alla diminuzione della burocrazia e ai relativi oneri che oggi gravano sulle microaziende".

Infine, la risoluzione contempla un'opportuna flessibilità, "che offre agli Stati membri - ha sottolineato l'On. Bonsignore - la facoltà di recepire la direttiva nel momento da loro ritenuto più opportuno. Questo al fine di evitare qualsiasi tipo di illegalità che possa scaturire da un'improvvisa ed eccessiva diminuzione dei controlli amministrativi".